Il Marocco ha perso la sfida contro la Francia per 2 0 ma nel primo tempo ha recriminato con forza per una decisione controversa

Il Marocco ha perso la sfida contro la Francia per 2-0 ma nel primo tempo ha recriminato con forza per una decisione controversa

Il Marocco ha perso la sfida contro la Francia per 2 0 ma nel primo tempo ha recriminato con forza per una decisione controversa

L’episodio sotto la lente d’ingrandimento arriva al 27′ minuto: su un pallone in area di rigore, Theo Hernàndez arriva a gran velocità e lo sposta all’ultimo dalla disponibilità di Boufal, salvo poi crollare addosso al giocatore marocchino che non può spostarsi dalla sua posizione.

SCONTRO DI GIOCO?

L’arbitro Ramos decreta che il fallo è in favore della Francia, poi il direttore di gara ammonisce anche Boufal per il presunto intervento in ritardo. In seguito l’ex arbitro Gianpaolo Calvarese ha commentato l’accaduto sul sito Gianlucadimarzio.com in questo modo: “È un normale scontro di gioco: entrambi i calciatori cercano di colpire il pallone, ma chi ci riesce per primo, col piede sinistro, è il francese. Poi il terzino del Milan, che arriva in velocità, non riesce a fermarsi e si scontra con l’avversario”. Continuando poi con la valutazione finale sulla decisione: “Errata la decisione di fischiare il fallo a carico del difensore, ed è assurdo estrarre il giallo per Boufal […] Corretta comunque la decisione di non assegnare il rigore a favore del Marocco”.

Di ANIMO AZZURRO

ANIMO AZZURRO, LA PAGINA CHE FA INNAMORARE IL TIFOSO AZZURRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *